Traduzione, Interpretazione, Linguistica

La giornata mondiale della lingua Araba

Il 18 dicembre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale della Lingua Araba, una ricorrenza istituita dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura nel 2010 per commemorare il 18 dicembre 1973, data in cui l’Assemblea Generale adottò ufficialmente la lingua araba come sesta lingua ufficiale delle Nazioni Unite. 

Pilastro della diversità culturale dell’umanità, l’arabo è tra le lingue più diffuse al mondo, basti pensare che a parlarlo sono oltre 400 milioni di persone, distribuite tra la Nazione Araba e molti altri paesi vicini. La sua importanza è legata in primo luogo alla religione: oltre ad essere la lingua del Corano, che i musulmani recitano in lingua originale, viene anche utilizzato da alcune comunità cristiane del mondo arabo per le celebrazioni liturgiche.

La lingua araba racchiude in sé un mondo dominato dalla diversità di forme, culture, immagini, colori e credenze. Ne sono espressione le diverse fonti in lingua araba che ci sono pervenute attraverso i secoli e che ancora oggi costituiscono i pilastri della nostra cultura: testi scritti in arabo classico, opere di poesia e prosa, trattati filosofici e politici. 

Lingua della scienza e della letteratura e tramite di diffusione della conoscenza greco-romana nell’Europa rinascimentale, l’arabo ha contaminato, più o meno direttamente, molte altre lingue del mondo islamico come il turco, il persiano, il curdo e l’indonesiano, alcune lingue africane come lo swahili e un certo numero di lingue europee, in particolare quelle parlate nel Mediterraneo, quali lo spagnolo, il portoghese, il maltese e il siciliano. 

La Giornata Mondiale della Lingua Araba 2020

Le innovazioni tecnologiche e l’uso massiccio di lingue universali quali l’inglese e il francese hanno causato numerosi cambiamenti nell’uso della lingua araba. Queste lingue straniere stanno infatti sostituendo l’arabo sia nella comunicazione quotidiana che nell’ambito accademico. 

A ciò va ad aggiungersi il fatto che l’arabo classico è in disuso, dal momento che sempre più persone preferiscono esprimersi nel proprio dialetto locale. Di qui la necessità di trovare una soluzione efficace per preservare l’integrità dell’arabo standard seppur nel rispetto dei requisiti del panorama linguistico attuale, che è in continua evoluzione.  

In occasione di questa ricorrenza, L’Unesco ha organizzato un incontro virtuale con accademici ed esperti di lingua araba che rifletteranno sul ruolo e sull’importanza delle accademie linguistiche come spazio per la tutela e la preservazione della lingua araba. 

La Giornata Mondiale della Lingua Araba 2020 offre inoltre un’opportunità per celebrare la ricchezza e l’importanza della lingua araba nei quattro angoli del mondo.  

https://mhtwyat.com/شعار-اليوم-العالمي-للغة-العربية-2020/

https://www.un.org/ar/observances/arabiclanguageday/

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *